Per amor di Dio, la meditazione non è rilassamento!

Nella mente della gente, meditazione e rilassamento sono strettamente correlate. Per qualcuno, la meditazione è "appena rilassamento". L'approccio di Clairvision alla meditazione è radicalmente differente.

Sicuramente, con la meditazione si ottengono molti dei benefici salutari che si ottengono attraverso il rilassamento: abbassamento della pressione sanguigna, miglioramenti all'insomnia e così via.

Ciononostante, esiste una fondamentale differenza tra le due: la meditazione ha una componente dinamica di risveglio che non si trova nel rilassamento.

La meditazione tratta come superare tutte le limitazioni mentali e come scoprire il gigante dentro – incrementando il voltaggio della coscienza .

Nella vita di ogni persona ci sono dei momenti in cui, forse sotto l'influenza di situazioni esterne, la mente diventa inusualmente acuta e chiara, minuziosamente centrata, radicata nel qui e ora. I sensi diventano particolarmente acuti e precisi. E in una silenziosa comprensione di lei stessa, attinge da risorse interiori che normalmente sono fuori dalla sua portata. Improvvisamente la vita ha significato. Lei è.

Momenti come questi stanno alla vita ordinaria come lo star sveglio sta al dormire – risveglio.

Qualcuno cerca il risveglio attraverso il brivido come in caduta libera o durante un'avventura... Però il brivido passa ed essi sono costantemente dipendenti da stimoli esterni. La meditazione è un cammino interiore che porta al risveglio dall'interno. Un risveglio che non trema di fronte a circostanze esterne.

Pura vita, caratterizzata da una continua pace che va oltre la comprensione della mente ordinaria.

Il processo del pensare diventa fluido e si velocizza. Il cuore fiorisce.

Un mondo completamente nuovo le si apre davanti.

Terzo occhio, la porta di accesso